Industria 4.0 e Hi-Tech

  • Gaia-X: un cloud made in Europa
    Un libero scambio di dati indipendente dai colossi esteri: Gaia-X è la soluzione europea pronta a ritrarsi la propria identità nel mercato mondiale.
  • SMART WORKING: il futuro che ci attende
    Il lavoro agile – la nuova modalità di esecuzione della prestazione di lavoro subordinato – rappresenta una novità considerevole e segna un passaggio epocale da una società industriale ad una post-industriale, caratterizzata da un processo di trasformazione digitale in cui il lavoro tende a destrutturarsi sia dal punto di vista temporale che spaziale.
  • Gli acquisti online e la Strong Authentication: un inaspettato fattore negativo
    Il processo di Strong Authentication ha sempre rappresentato una fonte di estrema sicurezza per chiunque acquistasse online. Ma, secondo alcune indagini, i risvolti sono spesso tutt’altro che positivi.
  • L’identità delle Stablecoin
    Le Stablecoin rappresentano una frontiera estremamente innovativa per il mondo delle criptovalute: la loro forte resistenza alla volatilità e la contemporanea decentralizzazione, quest’ultima già caratteristica delle maggiori crypto, ne fanno, in ottica futura, una delle valute elettroniche probabilmente più valide.
  • Lagarde sulle criptovalute: “Deve esserci una regolamentazione”
    Investire. Rischiare. Speculare. Supporre. Cadere. Rialzarsi. Che il mondo dei mercati finanziari sia sostanzialmente instabile e soggetto a variazioni che solo i più oculati esperti del settore possono tentare di decifrare e, nel migliore dei casi, prevedere, non è certo un mistero. Che poi il vasto ed affascinante universo delle criptovalute, in grado di attirare l’attenzione di migliaia di investitori (accorti e non), porti con sé un coefficiente di rischio altrettanto grande, è quasi scontato.
  • L’Italia per il sostenibile: endotermico, elettrico e… idrogeno
    L’Italia compie passi da gigante nel promuovere un numero sempre maggiore di incentivi volti ad accelerare il processo che porterà ad una sostituzione quasi totale degli autoveicoli a trazione endotermica, che lasceranno il posto a moderni mezzi. Questi oltre a garantire ai futuri acquirenti dei costi di mantenimento meno onerosi, saranno in grado di rispettare la politica dello sviluppo sostenibile grazie ad un impatto ambientale estremamente ridotto.
  • Verso la Cashless Revolution Italiana
    È evidente che la rivoluzione digitale e l’avanzamento tecnologico degli ultimi anni sta travolgendo anche il settore dei pagamenti: gli strumenti di pagamento alternativi al contante stanno assumendo un ruolo sempre più centrale. Si sta vivendo una vera e propria “corsa al cashless”, che porterà alla nascita di una cashless society in cui le persone non useranno più, o useranno pochissimo, i contanti, a favore di metodi di pagamento digitali.
  • Industria 4.0: l’importanza della Big Data integration
    Nel 2001, Doug Laney, allora vicepresidente e Service Director dell’azienda Meta Group, ha riassunto in un report il modello dei Big Data, attraverso il Paradigma di Laney, con le 5V: volume, velocità, varietà, veridicità e variabilità. Queste 5 peculiarità, racchiuse nei Big Data, rappresentano la principale innovazione dell’Industria 4.0.
  • 5G: cos’è e perché non bisogna temerlo
    Dietro al 5G non c’è alcun miliardario che vuole trasformarci in robot, controllarci oppure innalzare la nostra temperatura corporea per ucciderci, anzi, è una tecnologia che rivoluzionerà il mondo della comunicazione mobile.
  • MES 4.0: IL SOFTWARE DELL’INDUSTRIA 4.0
    Il Ministero dello Sviluppo Economico ha promosso, per il quadriennio 2017/2020, un piano di sviluppo per le aziende che decidono di passare all’Industria 4.0. Il piano di sviluppo prevede, tra questi, anche l’introduzione di un software industriale progettato per l’ottimizzazione delle attività produttive: Il MES 4.0.