La Digital Tax, l’imposta per i giganti del web

0 commentsAttualitàEconomia Ita-Europa

La Digital Tax è un’mposta rivolta alle multinazionali che operano online; in particolare, si tratta di una proposta di legge diretta alla regolamentazione dell’imposizione sui redditi di aziende derivanti dalla fornitura di servizi digitali. L’intento è quello di tassare i colossi del web come Facebook, Amazon e Google che producono reddito nel territorio dello Stato. ….  Read More

GLOBAL TAX: Accordo per una tassazione unica

0 commentsAttualitàEconomia Ita-Europa

Una ristrutturazione del sistema globale di tassazione che, per gli addetti ai lavori, rappresenta una svolta epocale: una di quelle riforme che viene posta in essere una volta ogni Secolo. I Ministri delle Finanze del G7, i maggiori Paesi industrializzati, hanno raggiunto a Londra un accordo per introdurre una tassa globale sulle aziende multinazionali con un’aliquota «almeno al 15%».

Depop, un “unicorno” tutto italiano

0 commentsAttualitàEconomia Ita-Europa

L’ideatore della piattaforma e designer milanese Simon Beckerman inizia la sua carriera a metà degli anni ’90 come grafico presso un’azienda di Milano. Pochi anni dopo con suo fratello apre un’agenzia creativa che gli porta l’esperienza necessaria per dare vita alla rivista “Pig”, People in Groove, che aveva come obiettivo quello di fare “scouting” tra musicisti, artisti, fotografi, stylist, designer. Fonda poi col nome “Garage” un social network attraverso il quale comprare gli articoli presenti in rivista.

Festival dell’Economia, via ai preparativi

0 commentsAttualitàEconomia Mondo

Il Festival si aprirà con una lezione di Michael Kremer, illustre premio Nobel per l’economia (2019), che riguarderà l’incentivazione dei meccanismi di produzione e distribuzione dei vaccini a livello globale. L’economista statunitense sarà affiancato da altri grandi nomi dai vittoriosi trascorsi: Joseph Stiglitz, Michael Spence, Jean Tirole e Paul Milgrom (tutti insigniti del premio Nobel, ndr).

L’importanza del voto e il ruolo di ASE

0 commentsAssociazione e Università

Nel corso della storia gli uomini sono stati chiamati ad esprimere il loro parere sulla gestione della cosa pubblica con modalità e fini fra loro molto diversi da quelle del suffragio universale tipico delle democrazie contemporanee. Ad oggi, fortunatamente, tutti abbiamo il diritto di voto, sia in ambito politico in senso lato, sia in ambito accademico, che trova massima manifestazione attraverso le elezioni universitarie, le quali avranno luogo nei giorni 25/26 maggio, per eleggere le figure che vi rappresenteranno per i prossimi anni nelle cariche dell’Ateneo, rappresentanti, che cercheranno di risolvere problemi e trovare soluzioni in modo da agevolare le carriere universitarie, come sempre fatto da ASE.