Autore: Emanuele Piccinella

ASE – L’Associazione Studenti Economia

0 commentsAssociazione e UniversitàAttualità

L’Associazione Studenti Economia nasce quindi nel settembre 2017 dalla fusione delle associazioni UNINA ed UNIONE con una visione comune: integrare la vita dello studente universitario. ASE ha affrontato numerose sfide, tra cui: le elezioni di maggio dell’ 2018, ottenendo 2000 voti e un seggio in Senato Accademico, le elezioni per il Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari (CNSU) supportando la studentessa Mariachiara Pollola quale Consigliere Nazionale degli Studenti Universitari. Infatti…

Borse e vaccini: un problema dalla A alla Z

0 commentsAttualitàEconomia MondoFinanza, Mercati ed Intermediari finanziari

Intorno al 10 marzo, in Danimarca, una donna dopo la somministrazione del vaccino AstraZeneca muore per trombosi (malattia dei vasi sanguigni, ndr). I danesi hanno quindi deciso di sospendere, in via del tutto precauzionale, per una sospetta correlazione, la somministrazione del vaccino. Il 18/03/2021, l’EMA (Agenzia Europea per i Medicinali, ndr) ha dichiarato che il vaccino AstraZeneca è sicuro ed efficace, che i benefici superano i rischi e che i paesi dell’Unione Europea possono riprendere le somministrazioni.

Lo Stato imprenditore!

0 commentsEconomia Ita-Europa

Nonostante lo scandalo di Tangentopoli, per l’Italia, il tentativo di arrivare ad una situazione politica con equilibri stabili e un’azione di governo efficace, che avrebbe potuto influenzare positivamente l’economia, non vi è stato. Ciò che risulta esser stato il tassello mancante è un selettivo e opportuno sostegno alle industrie da parte delle partecipazioni Statali e private, che avrebbe portato ad un’ azione di ridimensionamento dei cosiddetti “poteri forti” economici.

Il dragone rosso colpisce ancora

0 commentsAttualitàEconomia Ita-EuropaEconomia Mondo

Firmato il 30 Dicembre il CAI: l’accordo bilaterale Cina-Ue in materia di investimenti in discussione dal lontano 2013 [Reading Time: 3 min] Nonostante a seguito della rivolta del 6 Gennaio negli USA, i leader dell’Unione Europea abbiano condannato pubblicamente l’insurrezione come un atto anti-democratico, a pochi giorni di distanza tornano a far parlare di sé ….  Read More

I Paradisi fiscali, i Tax Haven

0 commentsEconomia Mondo

Le isole Cayman, situate al largo di Cuba, hanno confermato il primato di paradiso fiscale per eccellenza in grado di attrarre ogni anno ingenti capitali (illeciti). È lunga la lista dei paesi che offrono agevolazioni fiscali o che sono in grado di nascondere guadagni e redditi di chi vi deposita. Infatti, con il termine paradiso (o rifugio) fiscale indichiamo comunemente uno Stato che garantisce un prelievo fiscale basso o addirittura nullo in termini di tasse sui depositi bancari.